segui i miei passi

Photobucket

sabato 9 aprile 2011

LA MIA VITA NELLA TUA





Era estate quando germogliasti in me e fu immediato il presentimento che fossi l'uomo che attendevo perchè fosse mio per tutto il resto della vita, un uomo che non mi avrebbe lasciato mai, ci saremo amati di un amore unico e irripetibile, mi sarei riempita di ogni tuo movimento, di ogni tua attenzione.
Mio sì ma appena ti posarono sul mio grembo e sentii il tuo primo vagito, compresi che non saresti appartenuto che solo a te stesso.
Da allora, dono benedetto, mi diedi completamente a te senza chiederti nulla in cambio, tu che mi facesti divenire madre imparai con te a crescere, mi svezzasti, mi insegnasti a muovere i primi passi, a dire le prime parole. Io non sapevo nulla, io non ero nulla prima che arrivassi tu ed ora che ti guardo penso che ad imparare ho appena cominciato tu che mi prendi per mano con quella filosofia che ti fa più sensato di me!

Grazie amore mio!
Sogno avverato, fiducia e complicità, affetto smisurato,  la mia vita nella tua.
LIBERI D'AMORE LIBERO! Tu sei il mio pensiero libero, la vibrazione positiva, l'energia della vita pura.







MAMY



9 commenti:

anonimo ha detto...

BUON COMPLEANNO.............[IMMAGINE]

ossessionefreud ha detto...

Questo si che è un post di qualità superiore!
non servono gli issimi.....è!

MicolForever ha detto...

ma grazie... issimo Ossessionefreud, 
un caro saluto!

anonimo ha detto...

tanti auguri Federico..hai una madre meravigliosa.....che un pò è anche mia mamy[IMMAGINE]

MicolForever ha detto...

Grassie Piccolina, riferirò al mio ragazzo: maròòò quanto è cresciuto.
NON CI POSSO CREDERE... guardavo le sue foto e m'è preso uno stato di confusione (vabbè confusa lo sono sempre) era tanto piccino... ma così piccino che quando me lo portarono in stanza dopo il parto avvolto nella coperta non lo trovavo!
... e tutti mi dicevano che sarebbe rimasto piccolino... e tutti mi consiglivano cosa fare e cosa non fare per lui, ma io ho fatto di testa mia e devo aver visto giusto se oggi mio figlio è il ragazzo che è.
Bellooooooo! E' troppo ... tutto sua madre!
A proposito di eredi:
Come figlia adottiva dovrai assistermi in vecchiaia [IMMAGINE] tanto questi a casa quando non servirò più mi getteranno in discarica... [IMMAGINE]
[IMMAGINE][IMMAGINE]
p.s.
Oh! Frò sesi benia in domu mia in ora de traballu si du scinti qussusu fanti boddetta, tanto cesti chi sci tottu e riempi su logu.... domani a mengiana funti tottusu collegau con s'ordini de su Signori in bacheca

[IMMAGINE] piccolina lo so faccio prima a darmi all'ippica che a boddetai in sardu, quindi percui poscia prendila così e fingi di nulla.
Come dice il capo che mi portò all'altare: "Mia moglie è continentale, lè de Muncalè .. non sa cristionare in dialetto!" (lo dice in senso dispreggiativo -  ma chi disprezza compra e se ne va in calesse a... ... )
ciao (magari passerai di qui più tardi!)[IMMAGINE]

anonimo ha detto...

ahahaha!!!! bellissimo il tuo dialetto sardo personalizzato!!!! comunque hai reso l'idea[IMMAGINE]........ma quale discarica.......comunque...se it tuoi figli naturali saranno troppo impegnati io figlia adottiva ci sarò!!!!!!......magari invecchierò io prima di te[IMMAGINE] spero davvero che il nostro legame duri in eterno...io credo di si......................[IMMAGINE]

MicolForever ha detto...

... e se non ti fossi accorta questa mattina organizzavamo delle belle cosette io e te o come dice il mio Feffo (màààààààà piantala di chiamarmi Chicco è roba da bimbiminchia) ... dicevo come dice il mio Feffo "ci organizziamo qualche schtoria io e te!"  (non ho sbagliato si pronuncia proprio così) ahhahhah!
Chissà quelle trofie gamberi e zucchine che schtoriaaaa!
baci baci tua mamy

Tyog ha detto...

Post commovente, struggente, pieno d'emozione! Come tanti altri in questo splendido blog!

MicolForever ha detto...

Tyrog ti ringrazio per l'attenzione.
Buona dmenica!